Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
Autunno in Castello - Castello di Roncade
AUTUNNO IN CASTELLO
AUTUNNO IN CASTELLO
 
 

AUTUNNO IN CASTELLO - CASTELLO DI RONCADE - 7-8 October 2017

07.10.2017

Sat 11am-21pm;
Sun  10am-19pm

VIA ROMA 141 RONCADE, Treviso

Online Tickets : info@elisacarrer.com

Once more, the Barons Vincenzo and Ilaria Ciani Bassetti open the doors of their castle for the most exclusive Venetian’s exhibitions market. Art Crafts, wine and culture meet at the Castle...

Il successo delle mostre mercato nel Castello di Roncade conferma per la prossima edizione di AUTUNNO IN CASTELLO '17 l'impostazione adottata nelle 11 passate.

La scelta dei partecipanti evidenzia quindi il castello per come è vissuto oggi, valorizzandone la funzione rurale, la vocazione vitivinicola, il legame con le città di Treviso e Venezia, la capacità di accoglienza, senza mai perdere di vista il contemporaneo.
Le due barchesse che partono dalla villa centrale e delimitano il giardino, avvolgono il visitatore in un grande abbraccio e lo guidano per gli oltre 1500 mq espositivi coperti, dove si ospitano più di 90 espositori provenienti da tutta Italia.
Questi ultimi con qualità, cura e disponibilità propongono oggetti, cibo, fiori, opere d'arte e libri in un caleidoscopio di colori, profumi e sapori.

ARTE IN CASTELLO: Protagonisti della sezione ARTE, nel soppalco del punto vendita, quest'anno sono tre giovani stilisti d'alta moda, diplomati all'accademia Koefia di Roma che ci stupiranno con le loro creazioni e innovazioni.
Al motto di "Vivere la Couture" Eros Razzi, Massimiliano Zumbo e Simone Daneluzzo, riscoprono antiche tecniche, eseguono dal vivo dettagli sartoriali "a rischio d'estinzione" e mostrano i propri abiti e accessori rigorosamente haute couture. Il risultato è forte, giovane, fonde i due millenni e non perde mai di vista il contemporaneo confermando lo sguardo sensibile del castello verso i giovani e il presente.

ARTIGIANATO IN CASTELLO: questa edizione senz'altro attribuisce molta importanza all'abbigliamento, ai suoi accessori e ai suoi complementi: borse, calzature, bijoux e gioielli. I capi proposti sono intesi come manufatto di ricerca con l'inserimento di dettagli etnici, Eva Dub, Ricciarda e Monica Pretner, Didi World, Nicò Singolare Femminile, o come rivisitazione di modelli orientali adattati al gusto occidentale, Miss mass, 340 Shawls, o infine rinnovando il sempre attualissimo stile italiano, DOC, Luiv Firenze, Punto Vita, Qu.J.V, Alberta Florence; Lady B, Ledia Grosso
Accessori in cuoio e rettile nascono dalle abili mani di Viki Aldini, Ciccalè, Eros Razzi, mentre scarpe prodotte con tecniche sensibili all'ambiente sono quelle di Risorse Future e Ragioniamo con i Piedi.
Per la cura del corpo troviamo le creme di bellezza a base di olio E.V.O di Quercialta, e a base di altri oleoliti e essenze presso Dolomite Benessere e Le Petit Plaisir
Bijoux storici, nel granaio piccolo.
Per la casa, troviamo il tessile dedicato alla tavola e alla cucina viene di Magamaison, FaitMaison, Franca Pavan, le cornici di velluto di Cristina de Lassotovitch, gli accessori in legno di falegnameria Eltisler, e di Gipi Dei Malvisi, di ferro di Maison Cherie , di salice intrecciato di Willow Lab e di acciaio corten di Chirbyproject. Uno sguardo alle produzioni del passato con The Cottage, porcellane, Eugenio Freschet e Rossella Panizzo con fregi di legno, quadri, mobili biancheria e bijoux.

GIARDINO IN CASTELLO: per il nostro giardino non può mancare la proposta autunnale di bulbi, piante da fruttetto e da fiore di Van Den Borre Piante e le piante aromatiche di Carlo Murarotto.

LIBRI IN CASTELLO: Presentato da Lisa Marra ANDY WARHOL ERA CALVO di Carlo Vanoni, Linea Edizioni, €12.00 100 pagine. Scrive l'autore Me la ritrovo dappertutto quest'arte contemporanea. Non mi dà pace. Son lì che ceno e salta fuori quello che la detesta, provo a spiegare che Tintoretto nel Cinquecento era contemporaneo, ma nessuno mi crede, vado a una mostra, faccio un giro nella fiera di tendenza, visito i musei in giro per il mondo e lei, l'arte intendo, è sempre lì che mi guarda.E poi gli artisti. Vorrei parlarci con certi artisti, anche se mi rendo conto che sono distanti e che, anche volendo, non potrebbero ascoltarmi. E allora gli scrivo. Faccio finta di averli qui di fianco e gli dico quello che penso. Sotto l'ombrellone e al ristorante, nel display di uno smartphone o nel televisore al plasma, sono più di vent'anni, che lei, l'arte contemporanea,
non mi molla. Però... che meraviglia." Vi aspettiamo sabato 7 ottobre h 17:00, saletta del punto vendita.

SOLIDARIETÀ IN CASTELLO: Per il castello di Roncade le associazioni a sfondo sociale sono sempre importanti nel desiderio di essere vicino a chi vive un disagio, un'invalidità, una sofferenza. Quest'anno viene data particolare accolta AVIS sezione di Roncade che tramite la raccolta del sangue donato contribuisce ad alleviare le invalidità anche quelle che non si vedono, che si vivono in silenzio ma che condizionano la vita di chi le porta e di chi gli è vicino con pari intensità. Ce ne parlerà, sabato Chiara de Marchi, autrice di WOMEN FIGHTERS FROM THE PROJECT: INVISBLE BODY DISABILITIES Linea Edizione. La pubblicazione, redatta sull'esperienza diretta dell'autrice affetta da retticolite ulcerosa, vuole contribuire ad aiutare le donne, ma in generale ogni essere umano ad accettare un corpo spesso fuori controllo a non vergognarsi, abbattendo le barriere del pregiudizio, dell'incomprensione e della superficialità attraverso l'arte della fotografia.

BAMBINI IN CASTELLO: torna Castello in Gioco il meraviglioso programma di educazione per i più piccini che dalle 10:30 vengono accompagnati e assistiti in divertenti attività di gruppo che permetteranno loro di misurarsi nella creazione di oggetti artigianali, di conoscere la natura, di disegnare e molto altro ancora.
Particolare attenzione è data alla valorizzazione del nostro territorio, della sua cultura e tradizione.
Tutta la giornata scuola di circo, giocoleria.
dalle ore 10.30 alle ore 13.00 laboratorio di FOLIAGE
dalle ore 14.30 alle ore 16.30 laboratorio di ORIGAMI
dalle ore 16.30 alle ore 18.30 laboratorio di UOVA DECORATE
INFO LINE: redazione@lineaedizioni.it c: 347 5151833
Si può partecipare a una o più attività.
costo a laboratorio 10,00 euro
costo laboratorio di circo 5,00 euro durata 1h
I bambini verranno accolti all'ingresso delle cantine dalle ore 10:00

GUSTO IN CASTELLO: Truck food e Borelli Eventi si occuperanno di offrirci continuamente le loro prelibatezze, con un occhio alla stagione e ai presidi slow food. Formaggi e speck di malga ci porteranno profumi e gusti alpini accompagnati dalla birra artigianale di Birdò e dagli eccellenti vini del castello.

INFORMAZIONI: Castello di Roncade, Via Roma, 141 - 31056 Roncade – TV
Info line: c +39 3383997644
Ufficio stampa: Bluaction 0423 1904331
Facebook Castello di Roncade
BIGLIETTI: Ingresso di cortesia €0,50 dai 6 ai 18 anni
sabato 7 ottobre: Ingresso intero €5,00 dai 18 anni
domenica 8 ottobre: ingresso intero € 7,50
Il biglietto intero di € 7,50 include una bottiglia di vino in omaggio
Cerimonia di apertura: sabato 7 ottobre h 12:00
L'evento si svolge anche in caso di maltempo.
Non è consentito l'ingresso ai cani nei saloni del castello

QUALCHE DATO STORICO INTORNO ALLE MOSTRE MERCATO DEL CASTELLO DI RONCADE
Le mostre mercato del castello di Roncade nascono nel 2011 per iniziativa della proprietà con l'obiettivo di promuovere il castello come luogo di incontro fra produttori artigiani specializzati ed eccellenti, artisti, florovivaisti, scrittori, autori ed un pubblico selezionato.
La spettacolare cornice del castello con le barchesse dalle mura merlate, la villa, la cantina, il meraviglioso giardino all'italiana impreziosito ed unico per la presenza di alberi secolari creano un salotto colto e intelligente, sensibile e attento dove ognuno si sente protagonista e accolto grazie alla squisita ospitalità che si respira.
Dal 2011 ad oggi per le mostre mercato sono venuti in castello oltre 47000 visitatori, si sono iscritti 1000 espositori, sono state ospitate 2 compagnie teatrali, 2 un trio musicale ed è stato organizzato un concerto di beneficenza con i Solisti Veneti per Croce Rossa Italiana. A titolo gratuito hanno proposto la loro attività 12 associazioni di volontariato a sfondo sociale e 36 artisti hanno presentato le loro opere d'arte. Hanno cucinato i più rinomati catering del territorio: Rosa Salva, il Toulà, l'Incontro Banchetti, Borelli Eventi e sono stati presentati 33 libri editi dalle più importanti case editrici, proiettati 10 cortometraggi, effettuate 28 ore di lezione di composizione floreale e di presentazione delle tecniche di bonsai, si sono tenuti più di 40 laboratori d'artigianato artistico per i bambini a cui hanno partecipato 300 bambini.
Si accede con biglietto a pagamento per +18 anni e dalla terza edizione con il biglietto d'ingresso viene data una bottiglia di vino.