SALONE INTERNAZIONALE DEL RESTAURO, DEI MUSEI E DELLE IMPRESE CULTURALI

Presentazione

Il Salone, fin dalla sua prima edizione nel 1991, si è sempre dimostrata la manifestazione più importante a livello internazionale per quanto riguarda il recupero, tutela e valorizzazione dei beni culturali ed ambientali. Tre intense giornate dove è forte il connubio tra spazi espositivi e momenti convegnistici.
Molte le novità per il 2019, come il cambio di data (da marzo a settembre), la gestione diretta dell’evento da parte di Ferrara Fiere Congressi Srl, controllata di Bologna Fiere detentrice del marchio del Salone, la collaborazione con REMTECH EXPO – evento internazionale dedicato alla riqualificazione del territorio e alla bonifica dei siti contaminati, una spinta sempre maggiore all’internazionalizzazione della manifestazione, ed il potenziamento degli accordi con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e le principali associazioni di riferimento come ASSORESTAURO, ASSOCIAZIONE BENI ITALIANI PATRIMONIO UNESCO, ICOM, FEDERCULTURE, GBC, MAD’IN EUROPE ed altre.
Inoltre, nell’ ottica di incentivare la conoscenza e l’utilizzazione all’estero dell’eccellenza italiana del RESTAURO, come già avviene per le altre eccellenze settoriali nazionali, il Mise ha organizzato un Progetto promozionale straordinario ad hoc, d’intesa con il Salone, Assorestauro ed Ice Agenzia, per la promozione dell’industria del restauro nel mondo, articolato in diverse fasi progettuali, in Italia e all’ estero, con un ruolo centrale di FERRARA FIERE come hub internazionale settoriale.

Persona di contatto, e-mail, telefono...:

OMAR MARCACCI - Project Manager omar.marcacci@salonedelrestauro.com +39/3405047250

Agenda dell'artigianato

SALONE INTERNAZIONALE DEL RESTAURO, DEI MUSEI E DELLE IMPRESE CULTURALI – XXVI EDIZIONE

SALONE INTERNAZIONALE DEL RESTAURO, DEI MUSEI E DELLE IMPRESE CULTURALI – XXVI EDIZIONE

Il Salone, fin dalla sua prima edizione nel 1991, si è sempre dimostrata la manifestazione più importante a livello internazionale per quanto riguarda il recupero, tutela e valorizzazione dei beni culturali ed ambientali. Tre intense

Lascia un commento

Back to top