Vanessa Cavallaro – Wheel engraver on Glass – Italy

Non tutti siamo destinati ad essere ingegneri, dottori, architetti… bisogna dare la possibilità a tutti di conoscere lavori d’artigianato e d’arte.

Wheel engraving on glass

Imagine we don’t’ know anything about it… can you describe your profession?  Incido sulla superficie del vetro o del cristallo con una ruota di pietra avvitata al mandrino del tornio, appoggio il vaso o calice che sia sulla ruota e facendo una pressione asporto il vetro creando un bassorilievo; Non si può cancellare e si può anche bucare la superficie ma l’esperienza ti permette di non incappare in errori.

What materials do you use? : Vetro e cristallo soffiato sia cavo che piano. Dal bicchiere per la tavola al centrotavola o lampade o quadri

Who is you “ideal client’s profile?  Il privato con l’esigenza di avere o regalare qualcosa di personalizzato. Anche i musei o gallerie d’arte

You chose to be a craftsman. How did this decision appear to be an evidence to you? Posso dire che fin da bambina ho amato usare le mani per creare, nell’atelier di famiglia ho appreso quest’arte ma dopo aver fatto il mio percorso di studi ( il diploma del liceo artistico e lo IED ) ho deciso di trasformare un hobby nel mio lavoro

Vanessa CavallaroWould you define your job a passion? What is the best moment you had in your job? Certamente, la passione ti alimenta la creatività, la voglia di migliorare e sperimentare. La passione è parte integrante del talento e bisogna svilupparlo con il lavoro giornaliero. Porsi dei traguardi e raggiungerli. Ci vogliono anni per sviluppare la propria tecnica e quando saprai già come verrà il lavoro ultimato…è questo il momento migliore. Altro aspetto importante è conoscere bene la lavorazione del vetro, le tecniche di soffiatura. Bisogna informarsi a 360°. Bisogna trasmettere al cliente la propria competenza e l’apprezzamento è un altro momento di soddisfazione.

What role do “talent”, “know-how” and “creativity” play in your profession? Il talento ti permette di emergere ma se non si ha il modo di alimentarlo con le giuste competenze, non si riesce a farlo emergere in pieno. Se si ha la fortuna di avere un bravo insegnante si accorciano i tempi di apprendimento e si ha modo di alimentare la propria creatività.

And what about innovation, what are the changes since you started? Do you use new materials, tools, processes, marketing. What’s the impact of innovation on your performances? How could your profession be more in

Calice

novative? la tecnica dell’incisione alla ruota ha subito dei cambiamenti quali: l’uso dell’elettricità ha permesso che il tornio venga azionato non più a pedali o dalla forza dell’acqua ed inoltre gli impasti delle ruote che prima erano di rame, ora sono diventate più abrasive. Io utilizzo ruote per lucidare a secco. Però credo che troppa innovazione della tecnica non ci possa essere. L’ uso della tecnologia come il laser, fa perdere la capacità di eseguire il bassorilievo con le sue sfumature derivanti dal sapente uso del mezzo. Possono essere d’aiuto la tecnologia, come il computer che ti permette di ottimizzare un archivio fotografico e di progettazione. I nuovi mezzi di comunicazione dai social, al sito web , allo smartphone ti aiutano a comunicare e lavorare con il cliente. Ad esempio con WhatsApp riesco ad inviare l’immagine di una personalizzazione al cliente pur essendo lontani. L’innovazione per un artigiano è saper utilizzare le potenzialità del web.

Where and how long did you train before you were ready for creating your business? Imagine that you want to invite young generations to choose your profession, what would be your message to them? Io mi sono formata nel laboratorio di famiglia, sin da bambina. Apprendere la tecnica dell’incisione alla ruota è molto un percorso lungo, di anni. L’ideale sarebbe formarsi nell’età scolastica, frequentando scuole come il liceo artistico. In Italia non esistono questi corsi, a livello scolastico, pertanto se un giovane è interessato può studiare all’estero o dopo aver terminato un liceo artistico può fare un corso da un professionista.

In Conclusion, describe a meaningful experience or a personal reflection that you would like to share with us and explain why Dopo ventiquattro anni di lavoro posso dire di saper realizzare con sicurezza ciò che immagino nella mia fantasia e nel mio desiderio di espressione. Ritengo che sia importante poter trasferire il mio sapere, accorciando i tempi di apprendimento di qualcun’altro. Non tutti siamo destinati ad essere ingegneri, dottori, architetti… bisogna dare la possibilità a tutti di conoscere lavori d’artigianato e d’arte.

 

To know more about this artisan follow this ling

PROFILE OF VANESSA CAVALLARO

COURSES BY VANESSA CAVALLARO

Leave a Reply

Back to top